martedì 8 gennaio 2013

Qualche domanda al dr Ingroia


Napoli 8/01/2013
Questa mattina leggo che Ingroia sostiene che l'IMU è una tassa ingiusta e deve essere modificata. 
Mi scusi dottore, ma come intende modificarla? cosa pensa dello stato di dittatura fiscale che ci è stato imposto? cosa pensa del limite di spesa dei 1.000 € oppure anche lei è per i 300 € quale limite massimo? cosa pensa di un DL che impedisca a Equitalia il pignoramento dei c/c con giacenze liquide inferiori a 5.000 €? coa pensa di coloro (lavoratori dipendenti) hanno speso la loro vita investendo tutto (rinunciado ad ogni altra cosa) su una propria casa magari in campagna e adesso se la possono più permettere? cosa pensa dei circa 30 suoi colleghi ex magistrati che si sono dati al parlamento senza migliorare nulla? Ho tropo domande, forse chiamamole troppe curiosità, ma deve comprendere che non sono sufficenti 60 giorni pe farsi conoscere e chiedere il voto.
Il suo passato in magistratura non può confondersi con la sua eventuale capacità politica nel futuro Parlamento. De Magistris, Di Pietro, Grasso, Finocchiaro .... + 27 circa e adesso Lei ... mi permetta una considerazione: visto che gli studi in Italia sono un diritto e la contribuzione degli studenti è solo marginale (visti i costi) penso proprio (e mi consenta la libertà di poterlo dire senza nulla temere) che lo Stato i soldi poteva spenderli meglio.

Nessun commento:

Posta un commento